SECONDA TAPPA: A MARJ, NEL CAMPO HAMDANIEH

<<Martedì mattina ci ha visti partire in gruppo partire verso la Bekaa verso le 8.30, più tardi del solito dal momento che la mattina è stata dedicata ai saluti nella sede di Maps. Questo ci ha consentito anche di prendere accordi per il sabato mattina: sarà un tempo dedicato ai rilievi acustici con l’audioimpedenziometro portato da Maria Luisa. Questa volta siamo venute in missione un po’ più attrezzate, grazie alla collaborazione con una società italiana che si occupa di protesica audiologica: AUDIN. Abbiamo presentato il problema e loro ci hanno fornito lo strumento in precedenza concordato per le rilevazioni dei test, il materiale per le impronte, la formazione degli operatori e le protesi che si renderanno necessarie sui bambini analizzati.
E così sabato mattina MAPS ci metterà a disposizione una stanza silenziosa ed isolata, ove Maria Luisa potrà praticare i test ai bambini che faremo arrivare.

Nel pomeriggio siamo andati a visitare in un campo a me già noto: il campo Hamdanieh.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La dermatologa Lucia ha visitato in totale 26 pazienti. L’età media è di 23 anni e la patologia riscontrata con più frequenza è l’acne (5 casi su 26), seguita dalla dermatite atopica (3 casi su 26).

Il dottor Kamal, oculista, ha visitato in totale 20 pazienti, la cui età media è di 29 anni. Le diagnosi più frequenti sono: congiuntivite (9 casi su 20) e presbiopia (5 casi su 20).

L’età media dei pazienti di Maria Luisa, l’otorino, che ha visitato in tutto 16 pazienti, è di 19 anni (5 pazienti su 16 soffrivano di rinite allergica, in alcuni casi anche purulenta.)

Condividi la nostra storia sui tuoi social!

Facebook
Facebook
Google+
http://secondgenerationaid.it/seconda-tappa-hamdanieh-il-campo-di-marj">
Twitter